I 5 migliori parchi naturali dell’Andalusia per una vacanza alternativa

Hola!!!

Benvenuto su Spagnatour, il solo blog in italiano di una spagnola di Granada che vuole mostrare il suo paese al popolo italiano.

In questo articolo ti aiuterò ad organizzare la tua prossima vacanza in Andalusia attraverso un meraviglioso giro per i parchi naturali. 

Chi visita l’Andalusia infatti si dimentica di visitare questi autentici gioielli naturalistici, parchi naturali che per la maggior parte sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità per l’UNESCO.

Una vacanza alternativa in Andalusia, vacanza attiva e molto interessante che ti farà scoprire una regione famosa principalmente per i monumenti e città, ma che nasconde delle bellezze naturale importanti.

Avendo l’Andalusia un clima Mediterraneo, con inverni freddi ed estati molto caldi dove la temperatura normalmente supera anche i 40°C, i mesi migliori per visitarla sono quelli da marzo a giugno e da settembre alla fine di ottobre.

Anche se ultimamente il tempo è abbastanza imprevedibile per via dei cambiamenti climatici, di norma il periodo primaverile e autunnale rimangono i mesi migliori per visitare i parchi.

Ma se le tue vacanze sono a Ferragosto, tranquillo non preoccuparti, non devi rimandare la tua visita in Andalusia.

Anzi, ci sono parchi naturali come quello di Cazorla o Sierra Nevada che sono dei posti ideali per passare una fresca nottata estiva e sfuggire dall’afa cittadina.

Come arrivare all’Andalusia dall’Italia

Probabilmente arriverai dall’Italia in aereo in uno dei due aeroporti più importanti dell’Andalusia, cioè quelli di Siviglia e Malaga.

Quest’ultimo, chiamato Pablo Picasso, è il più grande ed il miglior collegato, specialmente con l’Italia.

Una volta nell’aeroporto di Malaga, ti consiglio fortemente di affittare una macchina.

Tutte le compagnie di affitto auto  si trovano nel piano sottoterra, non avrai nessun problema a trovarle in quanto ben segnalate.

Nel caso preferisci i mezzi pubblichi è meglio prendere i pullman perché, a differenza dell’Italia, la Spagna non ha una buona rete ferroviaria.

La stazione di bus di Malaga si chiama María Zambrano ed è collegata con l’aeroporto sia via bus che via treno (l’unico treno che funziona abbastanza bene).

Siviglia invece ha due stazioni di bus, Plaza de Armas e Prado di San Sebastián, nel centro della città.

Tutte e due sono collegate col’aeroporto via bus e quella del centro della città anche via treno.

La stazione più centrica quella che si trova a Padro San Sebastián è la più idonea per voi, già che è quella che collega la capitale andalusa col resto della regione. L’altra invece collega Siviglia col resto del paese e col’estero.

Sei pronto per iniziare il giro dei parchi naturali dell’Andalusia? pues vamos!

I parchi naturali dell’Andalusia

Ovviamente in questo articolo non ti parlerò di tutti i parchi naturali dell’Andalusia, altrimenti diventerebbe una vera noia.

Ti mostrerò i 5 parchi andalusi più belli ed importanti a livello naturalistico distribuiti lungo 6 provincie delle otto che compongono questa meravigliosa regione.

1. Parco Nazionale di Doñana

Il Parco Nazionale di Doñana, la maggior riserva ecologica di Europa si trova in Andalusia, al sud-ovest della regione, più concretamente nelle provincie di Huelva (dove occupa la maggior parte) Cadice e Siviglia.

Un parco di grandi zone di paludi dichiarato Patrimonio dell’Umanità per l’UNESCO nel 1994.

parco doñana andalusia

Grazie alla sua posizione tra i due continenti (Europeo ed Africano) e vicino allo Stretto di Gibilterra, è la destinazione dove migliaia di uccelli migratori passano l’inverno, per cui la miglior epoca per visitarlo è l’inverno e la primavera.

In estate molti uccelli emigrano per l’Africa.

L’importanza di questo parco di 255.000 ettari è nella sua grandissima varietà di ecosistemi dall’alto numero di specie che ospita, molti delle quale sono in pericolo di estinzione, come il Lince Iberico.

Per quanto riguarda alla fauna, una delle peculiarità sono le dune mobile, cioè dune che si spostano lungo il territorio dato il forte vento del sud-ovest.

parco donana

Per visitarlo si deve contrattare una gita con un guida ufficiale che ti porterà in giro durante 4 ore in un 4×4.

Il prezzo parte da i 28 € a persona per una visita in gruppo, ma ci sono altre possibilità ed ovviamente altri prezzi.

Ci sono due compagnie principali per la prenotazione della visita al parco: Doñana reservas e Doñana visitas.

Purtroppo la pagina non è disponibile in italiano, soltanto in spagnolo ed inglese.

2. Parco Naturale di Cazorla

Il Parco Naturale di Cazorla, Segura y las Villas (il suo nome completo) si trova al nordest della provincia di Jaen.

E’ difficile immaginarsi un parco naturale di queste caratteristiche tra l’enorme “mare di olivi” presente ovunque.

Dichiarato Riserva della Biosfera per l’UNESCO nel 1983 è una zona di speciale protezione per gli uccelli e senz’ombra di dubbio, un gioiello naturale da visitare nel vostro viaggio per l’Andalusia.

salto organos cazorla

Qui troverete il fiume Guadalquivir, il più importante della regione, cascate, laghi, montagne alte 2000 metri… tutto lo necessario per poter praticare diversi tipi di sport come trekking, arrampicata, parapendio e kayak.

Inoltre, il parco è dotato da diversi campeggi e strutture alberghiere come case rurali (una delle opzioni favorite nella zona).

Cosa aspetti a visitarlo pure tu? clicca qui per ulteriori informazioni.

3. Parco Naturale di Sierra Nevada

Il parco naturale di Sierra Nevada, Riserva della Biosfera, si trova diviso in due città della regione andalusa: Granada (nella sua maggior parte 70%) ed Almeria.

In Sierra Nevada si trova il picco più alto della Penisola Iberica, il Mulhacén, con 3.479 metri.

sciare sierra nevada

Durante l’inverno in Sierra Nevada si pratica lo sci ed snowboard essendo una delle stazione sciistiche più grandi di tutta la Spagna e la più importante dell’Andalusia.

Per ulteriori informazioni clicca qui  anche se la pagina si trova soltanto in spagnolo ed inglese.

Durante l’estate il parco di Sierra Nevada è visitato per gli amanti del trekking e della bicicletta perché ci sono sentieri per più di 300 km.

Anche le famiglie con i bimbi possono visitare la Sierra Nevada e il suo parco giochi con un’ampia offerta di attività da praticare all’area aperta.

trineo ruso sierra nevada

Una delle favorite è il giro in “trineo ruso”, una specie di montagna russa nel mezzo della natura.

Questa attrazione rimane aperta anche durante l’inverno.

Il parco giochi apre tutti i giorni da 10-18.45 durante la stagione.

Dunque, Sierra Nevada ti offre la possibilità di passare una bellissima vacanza in montagna in qualsiasi epoca dell’anno.

4. Cabo de Gata

cosa vedere ad Almeria Il Cabo de Gata, di origine vulcanico è stato dichiarato anch’esso Riserva Naturale dall’UNESCO.

Si tratta di un’area protetta, la più grande ed importante ecologicamente parlando di tutto il Mediterraneo Occidentale Europeo.

Si trova nella città di Nijar, a 30 km da Almeria.

E’ anche un luogo eccellente per le immersioni subacquee e lo snorkeling per le sue acque cristalline e la sua ricchezza marina straordinaria.

Ti consiglio di visitarlo in estate per godertelo al massimo.

Le parti più belle del parco sono:

  • El arrecife de las sirenas, cioè la scogliera delle sirene
  • Il faro
  • La spiaggia “Los Escullos”. 

Oltre alle attività acquatiche esiste la possibilità di fare trekking, gite in bicicletta ed anche delle belle passeggiate sulla spiaggia a cavallo.

5. Deserto di Tabernas

Il Deserto di Tabernas, si trova nella provincia di Almeria, al nord della città. Si tratta dell’unico deserto esistente nel nostro continente.

mini hollywood tabernas

Popolarmente conosciuto come il Hollywood Europeo è stato lo scenario di numerosi films western americani, ma non solo.

Infatti, il vostro registra Italiano, Sergio Leone, aveva fatto di Tabernas il suo principale ufficio.

Quindi se sei cresciuto con i film di spaghetti western, il mini hollywood di Tabernas è un posto da visitare.

Tutte le strutture che furono costruite per i diversi films sono oggi un parco tematico dove poter vedere dei spettacoli western, diversi musei come quello dei carri, fare un giro a cavallo, mangiare nel ristorante e visitare il zoo dove ci sono animali come rinoceronti, tigre… (bello per i bimbi anche se un poco triste, già che vedere gli animali in gabbia non è una bella cosa, sopratutto una tigre siberiana in un clima desertico).

Il parco rimane aperto tutti i giorni durante l’estate e soltanto i weekend da Ottobre a Giugno. Il prezzo è di circa 20€ per i adulti e 9€ per i bambini.

A livello di parco come riserva naturale, è una zona speciale per la protezione degli uccelli anche se ci sono tanti altri animali da vedere. Il problema è che molto di loro si trovano in gabbia, a modo di zoo, per cui non è molto carino.

I parchi naturali dell’Andalusia: conclusione

Chi non ha sentito parlare di l’Alhambra di Granada, La Giralda di Siviglia o la Mezquita di Cordoba o delle spiagge di Cadice?

Il sud della Spagana è una regione mondialmente famose per i suoi incredibili monumenti e la sua lunga costa.

Invece, i parchi naturali dell’Andalusia, un’altro gioiello di questa zona, sono abbastanza sconosciuti per i visitatori stranieri.

Quindi se sei un amante della natura e stai pensando in passare le tue prossime vacanze in Andalusia, sappi che non tutto è mare e caos, puoi trovare la tua meritata tranquillità in uno dei parchi naturali più belli dell’Andalusia e di tutta la Spagna.

Parchi dove potrai goderti una natura spettacolare e fare delle attività all’aperto molto divertenti.

Non importa se vieni in estate, autunno o primavera…. i parchi andalusi ti aspettano.

Parlando del parco di Doñana, ricordati di prenotare il servizio di una guida ufficiale altrimenti non è possibile visitarlo.

Ti assicuro che non rimarrai deluso.

Spero questo articolo ti sia piaciuto e ti sia stato di aiuto. Come sempre, se pensi che può essere utile per qualche amico tuo…. condividilo!

Muchas gracias y hasta pronto amigos!

Marta 🙂

Rispondi

  1. Luigi Maggio 14, 2018 Reply

Rispondi a Luigi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.