Clima alle Canarie: non è tutto oro quello che luccica

Home / Clima alle Canarie: non è tutto oro quello che luccica
clima alle canarie

Hola y bienvenido su Spagnatour, il blog in italiano scritto da una spagnola autentica!!!

Anche se questo articolo l’ho chiamato clima alle Canarie: non è tutto oro quello che luccica, in realtà non parlerò del clima di tutte ed ognuna delle 7 isole.

Mi concentrerò soltanto su Tenerife, l’isola dove abito ormai da più di un anno e che ancora oggi ha molti secreti nascosti da scoprire.

Tra questi, l’aspetto che meno consideravo è il vero e proprio clima di Tenerife che non coincide con quello descritto dalle riviste turistiche.

Clima formato da tanti altri microclimi, ben 11, che fanno di questa isola un luogo unico e speciale.

Vuoi scoprirli pure te?

Allora leggi l’articolo con attenzione perché credimi, questo articolo non ti lascerà indifferente.

Clima alle Canarie: il vero e proprio clima di Tenerife

Chi non ha sentito parlare di Tenerife come l’isola dell’eterna primavera???

Il paradiso dove in inverno ci sono 18-20 gradi ed in estate 25!!!

Caspita!

Di sicuro anche tu vorresti trasferirti qui, giusto?

Guarda, ti capisco perché anche io un’anno fa ho pensato lo stesso: voglio andarmene dagli inverni freddi e vivere in un posto con un clima perfetto tutto l’anno.

Dopo il freddo tipico dell’inverno di Granada o peggio ancora, quello delle Marche, Tenerife sembrava semplicemente, la scelta giusta.

Ho detto bene, sembrava!!!!

Quindi, prima di licenziarti dal lavoro e fare le valigie, sappi che questo articolo lo sto scrivendo dopo essere stata una settimana nel letto con un raffreddore orribile.

Raffreddore proprio delle giornate di pioggia, vento e freddo!

clima canarie pelete

Si si… hai sentito bene: freddo!!! (12 gradi per essere esatta).

Freddo che uno pensa sia impossibile trovare a Tenerife.

Freddo o pelete (nel dialetto isolano) perché anche a Tenerife esiste il dialetto.

Quindi, se prima di venire hai presso il certificato B2 in Spagnolo, ma poi una volta qui non capisci qualche parola…. tranquillo! non è colpa tua! nemmeno io che sono spagnola le capisco tutte!

Ovviamente se questo pelete e queste temperature le compari con quelle tipiche dell’Italia in inverno, non è poi così male.

Ma una domanda che io mi faccio sempre: dove sono i 18-20 gradi di temperatura media che promettono nella pubblicità dell’isola?

Come si direbbe in Italia… molto fumo e poco arrosto!

clima laguna tenerife

Ecco qui una foto del mio ombrello (il giorno dopo dell’acquisto) in una tipica giornata di pioggia e…. vento!!! e che vento ragazzi!!!

In meno di due secondi, tra un colpo di vento, l’ombrello bello, grande ed “apparentemente” resistente che avevo appena comprato, si era ridotto a questo!!!

Sono sicura che nemmeno Scarlett O’Hara in “Via col Vento” si era mai sentita così delusa! :S

Quindi, meglio comprare una giacca adatta alla pioggia con un bel cappuccio che un ombrello!

E se tutto ciò non bastasse, ora ti devo parlare dell’umidità la quale essendo  di un 80% fa si che la sensazione termica sia di un paio di gradi in meno.

Anche se il problema più grosso non è il freddo in sé, ma il sentirsi questa umidità nelle ossa.

Pelete, pelete!!!! ma per fortuna a Tenerife si trovano i cappotti invernali 🙂

Sopratutto da quando ho potuto comprovare sulla mia pelle che le case non sono preparate per il freddo e tanto meno per l’umidità…. il riscaldamento qui semplicemente non esiste!

Riscaldamento??? in un’isola???? sembro pazza, vero?

Pazza è la gente che a 10-12 gradi con un’umidità altissima non hanno riscaldamento a casa. Questa è la vera follia!

Clima delle Canarie: La Laguna, il punto nero nel paradiso

Credo sia importante dirti che nell’isola di Tenerife ci sono 11 microclimi diversi, 11!!

E’ per questo che a seconda di dove vai (nord, sud…) dovrai portarti una “valigia” dietro per adattarti alle variazioni climatiche.

Il sole ed i 25 gradi costanti ci sono soltanto al sud dell’isola, nelle zone di Adeje e Arona dove si trova la famosa spiaggia di “Los Cristianos” della quale sono sicura avrai sentito parlare.

Al Sud è vero quello che dicono di Tenerife: sole e caldo tutto l’anno. Ma ed anche vero che è la zona più massificata turisticamente parlando, dove ci sono tanti posti bruttissimi per turisti stranieri e che ne meno parlano lo spagnolo.

Triste ma certo!

E mentre i felici bagnanti del sud si godono la spiaggia, magari al Teide, il vulcano dell’isola, trovi addirittura la neve.

Si esatto, non sto scherzando, la neve in un’isola in mezzo all’oceano.

Io non abito al sud e tanto meno al Teide, io  sono andata al nord, vicino alla capitale, Santa Cruz.

Si tratta della seconda città più grande dell’isola, con circa 153.000 persone, chiamata San Cristobal de la Laguna.

la laguna tenerife

Como dice la gente del posto, La Laguna, si trova nella testa della “papera” e certamente se guardi con attenzione, l’isola ha la forma di una papera.

Ma allora, se La Laguna è fredda, perché ti sei trasferita li? sicuramente ti lo chiederai, giusto?

Bene, questo frigorifero, voglio dire, questa città è una delle più antiche e belle dell’isola, dichiarata patrimonio dell’umanità per l’UNESCO.

la laguna tenerife

Ma ovviamente la ragione di perché sono qui non è la sua bellezza o il bel titolo che possiede, che poi col freddo perde un po’ l’incanto.

La vera ragione è che La Laguna, è la città dove si trova l’università dell’isola.

Quindi, come città universitaria accoglie a tutti studenti e non solo.

A la Laguna ci sono la maggior parte di scuole di lingue ed io, insegnante di inglese, lavoro in una di esse.

Ecco perché sono qui!

E ti dirò che dopo una giornata piena,  parlando in inglese, bevendo il te con il latte e vedendo la pioggia….. mi sento proprio come in Inghilterra!

Comunque sia e nonostante il freddo, La Laguna, è una città viva ed allegra, piena di gente e di posti carinissimi.

Tra l’altro, la vera e propria identità dell’isola e la sua autenticità, si trovano in tutti i piccoli paesi del nord (la Laguna, la Orotava, Puerto de la Cruz, Icod de los Vinos….etc) quindi, si vuoi conoscere la Tenerife più vera, evita di vivere nel Sud.

Clima delle Canarie: la gran differenza nelle temperature dell’isola.

Tra il sud ed il nord dell’isola la differenza nelle temperature non è così notevole (appena un paio di gradi) come invece lo è tra la capitale, Santa Cruz e la Laguna, (entrambi al nord) con ben 6  gradi di differenza.

Incredibile, lo so. Sopratutto, perché la distanza tra Santa Cruz e la Laguna è di appena 10 km!! Quasi due gradi in meno ogni chilometro percorso.

A continuazione potrai vedere le tabelle con la temperatura media delle 3 zone menzionate prima.

*Temperature medie – Santa Cruz (capitale) 

Santa CruzGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)151516161819212121201816
Max (°C)212122222426282928262422

*Temperature medie – La Laguna 

La LagunaGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)101011111213161616151311
Max (°C)161617181922242525221917

*Temperature medie – Sud dell’isola

Tenerife SudGenFebMarAprMagGiuLugAgoSetOttNovDic
Min (°C)141415161618192121191816
Max (°C)212122222324262727262422

 

Clima delle Canarie: considerazione finali

Dopo aver letto questo articolo hai scoperto uno dei secreti più nascosti dell’isola di Tenerife: 11 microclimi diversi che non fanno altro che rendere l’isola unica ed speciale, ma anche lontana da lo stereotipo di sole e caldo tutto l’anno.

Quindi, se stai programmando la tua prossima visita alle isole Canarie ed in specifico a Tenerife, non commettere l’errore di portarti in valigia soltanto l’infradito o cholas (nel dialetto Canario) e vestiti leggeri, a meno che la tua idea di visitare l’isola sia quella di rimanere nella spiaggia Los Cristianos tutti i giorni. 

Ma se, come spero che sia, tu hai il vero spirito del viaggiatore che vuole visitare tutti ed ognuno dei suoi angoletti, la tua valigia per venire a Tenerife dovrà avere dei vestiti adatti alle 4 stagione: leggeri per quando sarai al sud, qualche maniche lunghe per la sera, pesanti e caldi per quando salirai al Teide ed impermeabili per quando andrai al Nord, specialmente alla Laguna.

E ricorda, se dopo di essere stato alla Laguna, decidi farti un giro per Santa Cruz, non ti dimenticare di portare una maglia a manica corta sotto la giacca….. perché a Santa Cruz…. è spesso mite! 

Jajajaja, di sicuro, non ti annoierai!

Spero questo articolo ti sia piaciuto e ti sia stato di aiuto. Adesso che sai il vero clima dell’isole Canarie e soprattutto, il vero clima di Tenerife, sei pronto per goderti al massimo quest’isola meravigliosa senza avere freddo!

Se pensi che questo articolo può essere utile a qualche amico tuo che ancora crede nel mito di Tenerife, 25 gradi tutto l’anno, e abbia il pensiero di venire, condividilo con lui ed evita un raffreddore inutile!!! 😉

Grazie mille e buon viaggio amigos!!!

Marta 🙂

 

 

 

14 thoughts on “Clima alle Canarie: non è tutto oro quello che luccica”

  1. Ciao, complimenti per il tuo articolo mi è piaciuto molto e soprattutto hai confermato tutto ciò che avevo sentito dire sull’isola. Mi piacerebbe molto venire a vivere a Santa Cruz e vorrei avere alcune informazioni da te che vivi già lì se è possibile. Sono una giovane corretta e sincera vorrei solo crearmi una vita fuori dall’Italia perché non mi ci ritrovo più, sia nei modi di fare della gente sia lavorativamente parlando. Parlo inglese, francese e spagnolo e vorrei lavorare sull’isola e magari frequentare l’Università del posto. Vorrei sapere se è difficile trovare casa e lavoro e se è possibile fidarsi (mi riferisco ai miei connazionali) dato che ho sentito molte cose poco carine e sono un po’ sulla difensiva in quanto sono giovane ed onesta e non vorrei incappare in truffe. Ti ringrazio anticipatamente per il tempo e l’attenzione che hai dedicato a leggere il mio infinito messaggio. Hasta pronto! Sabrina

    1. hola Sabrina,

      scusa per il ritardo in contestarti. Sono stata molto impegnata. Qui la vita è bella e visto il tuo profilo e tutte le lingue che parli, non sarà difficile trovare lavoro. Hai qualche laura? comunque trovare casa per una giovane studantesa non è difficile ma se invece cerchi di vivere da sola, quello è più complicato perché ti chiedono contratto di lavoro, una persona che risponda per te economicamente… ma ti dico, se decidi condividere casa con altri spagnoli, non ci saranno dei problemi. L’università si trova nella città San Cristobal de la Laguna, al nord dell’isola.
      A Tenerife ci sono tanti Italiani ma la maggior parte si trovano al sud dell’isola dove c’è molto più turismo.
      Comunque il mio consiglio è quello di venire qui in vacanza per una settimana in modo tale che puoi conoscere un po’ l’isola e vedere se ti piace.

      Gracias y buenas noches!

  2. Ciao Marta solo per precisare che Tenerife non è per niente vicino all’equatore che dista 3.000 Km. a sud, ma forse volevi intendere il tropico del Cancro che si trova a soli 600 Km. più a sud.
    Comunque ho trovato molto interessante ed esatto il tuo commento infatti anch’io riscontrai delle differenze climatiche tra il nord ed il sud dell’isola di Gran Canaria quando sono venuto in viaggio esplorativo nell’inverno 2015.
    Ricordo un tempo più instabile a Las Palmas piuttosto che a Maspalomas e Mogan dove le giornate di sole sono superiori nell’arco dell’anno ma sono invase da turisti per 12 mesi.
    Adoro la Spagna che ho visitato quasi tutta e poter passare gli anni della pensione alle Canarie è un sogno che spero si possa avverare.
    Hola y gracias
    Umberto

    1. Hola Umberto,
      grazie per il tuo commento, sono contenta ti sia piaciuto! e…. buona la tua osservazione! hai ragione ma l’avevo usato più come un modo di dire!!!Non avevo pensato che poteva creare confusioni, quindi lo cambierò!
      Gracias y hasta pronto!
      Marta 🙂

      1. Ciao Marta io sto trasferendo una attività di web agency a La arena che mi pare un posto molto bello…poi essendo inventore di sistemi benessere polisensoriali mi attiverò per home e hotel spa…prevedo di completare per il 2021 il trasferimento …vorrei chiedere un tuo parere in generale per business e località….spero di leggerti presto nel caso poi scrivermi su fb Giacomino Bondino Felix;)

    1. Al sud in inverno non fa freddo è paragonabile ad una primavera calda. Al nord è risaputo che è instabile non avendo barriere utili a bloccare le correnti fredde. Il sud è meraviglioso a parer mio, puoi trovare zone incontaminate e posti con locali divertenti, detto questo mai vivrei nel nord dell’isola!

  3. Ciao Marta,
    sono stata 2 settimane a Puerto de La Cruz a fine marzo 2018, e sono rimasta delusa dalle temperature e dal tempo (sempre cappa di nuvole e umidità o vento gelido forte) e sinceramente anche dai prezzi. Anch’io, come molti, vittima delle “voci” sulla perenne bella stagione e sul minore costo della vita, voci oltretutto confermate da una signora, con cui ho lavorato, che si è trasferita da due anni a Puerto, e che a questo punto mi chiedo se esce mai di casa. Credo che per chi, come me, vive a Sanremo (riviera Ligure), ed è già in un clima decisamente mite in confronto alle altre regioni italiane, la delusione sia stata maggiore. Sinceramente non capisco chi decide di trasferirsi, magari abitassi a Milano mi sarebbe più chiaro….
    Un abbraccio
    Adriana

  4. Ti ringrazio per il tuo contributo e la tua foto simpatica 😉

    Mi sarei aspettato che le temperature primaverili, e soprattutto estive, nelle isole Canarie fossero tra i 25 ed i 35 gradi Celsius, dato che le temperature tra 18 e 24 gradi rientrano nella sensazione del “fresco” per me (nonostante io sia un “padano”). Ci aggiungiamo che temo il vento ed il freddo dell’acqua oceanica, allora nemmeno le europee Canarie mi sono congeniali.

    Mi e’ piaciuta completamente Ibiza e Formentera e parzialmente Vera Playa (una zona ancora semi popolata), entrambe visitate in Estate.

    Quale potrebbe essere la zona della Spagna piu’ adatta a me?

    Saluti da Paco 🙂

  5. Ciao, Hola, Marta. Ho letto il tuo racconto però, da qualche altra parte ho letto che è l’Isola di Gran Canaria ad essere quella maggiormente calda, soprattutto l’inverno, fra tutte le isole Canarie. Me lo confermi? Io ho bisogno di caldo, nuotare tutto l’anno e di serenità. Saluti. Buena suerte.

  6. Tutto vero tranne che al sud, dove abito da un anno ,non ho mai sofferto né il freddo né il caldo, esista solo la spiaggia di Los Cristianos… La zona di buona temperatura si estende in tutto il sud, da El Medano and Arona. Io faccio il bagno tutto l’anno and Alcalá, Puerto, Playa San Juan, Los Gigantes, Montana Amarilla e costa del silencio più altri luoghi, anche se in inverno si nuotoa meglio con la muta, o quando senza ci si sta al massimo 10- 15 minuti, ma comunque in tanti si fa pure a dicembre gennaio e febbraio, i mesi in cui l’acqua è più fredda, Mentre d’estate la temperatura è sempre ok. Quindi i problemi sono altri, affitti molto alti (dai 700 euro in su), per pagare meno di affitto (comunque mai tanto bassi) si deve salire un po’ verso il centro dell’isola, dove però si abbassano anche le temperature, ma se non si sale troppo non è come al nord. E si sta tra caati e non tra turisti.
    Qui al sud si lavora più che altro col turismo, lavori sovente sottopagati, e e molta cementificazione, purtroppo…. Ma se si ha la macchina molto velocemente trova posti bellissimi dove andare a camminare o a nuotare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.