Cosa vedere a Murcia, l’orto dell’Europa.

Benvenuto su Spagnatour, il blog in italiano sulla Spagna, scritto da me, una spagnola nata a Granada e guida turistica ufficiale.

In questo articolo vedremo cosa vedere a Murcia. 

Se sei capitato su questo articolo, probabilmente stai pianificando il tuo prossimo viaggio verso il mio bellissimo paese, giusto?

Allora, no te preocupes, perché qui troverai tutta l’informazione necessaria per poter sfruttare al meglio la tua prossima visita a Murcia.

Murciasituata al sudest della Spagna sulle rive del fiume Segura, è popolarmente conosciuta come l’orto dell’Europa, perché da molti anni ormai basa la sua economia sull’esportazione di frutta e verdura verso tutti i paesi europei, specialmente quelli nordici.

cosa vedere a Murcia

Ad oggi, la città è abitata da circa 440.000 abitanti.

Oltre all’agricoltura, Murcia sta investendo risorse per lo sviluppo del settore dei servizi terziari come il turismo e il la crescita della sua università che ogni anno attrae a migliaia di studenti da tutta la Spagna e non solo.

Trovandosi a soli 40 km dal mare (Mar Mediterraneo), le zone circostanti sono formate da numerose cittadine costiere molto belle e piacevoli dove trascorrere qualche giorno di vacanza.

Murcia non è una meta molto popolare tra gli italiani in vacanza in Spagna, tuttavia la meta merita una visita perché qui potrai vedere la Spagna più autentica meno invasa dal turismo di massa.

Leggi anche: cosa vedere in Andalusia

Storia e clima di Murcia

Iniziamo questo tour virtuale di Murcia con alcuni cenni storici. E’ importante conoscere la storia delle città che si visitano così da semplice turista ti trasformerai in vero viaggiatore.

Le origini della città non sono conosciute, non si sa molto ma sicuramente sia i Cartaginesi che i Romani vissero durante l’epoca imperiale facendo di Murcia una importante città commerciale.

In seguito, furono gli arabi di Al-Andalus a migliorare e ampliare la la già esistente rete idrica, facendo diventare la città il centro di produzione agraria più importante dell’epoca.

A partire dal 1224 Murcia fu capitale di una Taifa indipendente finché nel 1243 venne conquistata da Alfonso di Castiglia (futuro Alfonso X Il Saggio) che la aggiunse al Regno Cristiano.

Come già succedeva in altre città spagnole, Murcia aveva tre grandi popoli che vivevano in armonia (cristiani, musulmani ed ebrei).

Durante il regno di Alfonso X Il Saggio, Murcia diventò una delle tre capitali (assieme a Toledo e Siviglia)della corte reale.

Granada, città frontiera nella parte più orientale ancora sotto il dominio musulmano Nasride, continuava a minacciare la città di Murcia sotto la Corona di Castiglia.

Leggi anche: cosa vedere a Granada

Alla fine il regno di Granada non sconfisse mai le truppe di Murcia e la città divenne residenza e base delle operazione militari usate dai Re Cattolici contro Granada.

Oggi, la città di Murcia è cresciuta esponenzialmente diventano una delle 10 città più grandi di tutta la Spagna .

Per quanto riguarda il clima, Murcia ha un clima mediterraneo secco dove le piogge si concentrano nei periodi più freddi dell’anno.

La temperatura media annua è di 18,6°C, con inverni non molto freddi (tra i 4°C e 16°C) ed estati calde (tra i 21°C e 34°C).

A volte ci sono in estate si  raggiungono i 40°C mentre in inverno le temperature scendono sotto lo zero.

Per questo motivo, ti sconsiglio di visitare Murcia durante i mesi Agosto e Gennaio.

Come arrivare a Murcia

Murcia non è purtroppo ben collegata con l’Italia: la città non ha un aeroporto, il più vicino è quello di San Javier a 45 km da Murcia ma non è collegato all’Italia.

Il modo più rapido è quello di atterrare ad Alicante situato a 70 km da Murcia.

L’aeroporto di Alicante ha voli diretti da Roma, Bologna e Milano con Ryanair e Vueling.

Murcia è ben collegata via autobus con le principali città della Spagna:

  • Con Alicante e Valencia, tramite la compagnia di autobus Alsa.
  • Con Granada, Sevilla e Cordoba, tramite la compagnia, Alsina-Graells.
  • Con Madrid, Almeria, Malaga e Barcelona, tramite Enatcar.

Per sapere gli orari e prezzo del autobus visita www.alsa.es  (visto che tutte e 3 compagnie di autobus appartengono alla multinazionale Alsa), mentre per gli orari del treno visita www.renfe.com.

Puoi raggiungere Murcia via auto da Madrid prendendo l’autostrada A30 oppure da Valencia e dall’Andalusia con l’autostrada A7.

Vediamo ora le principali attrative di Murcia

Cosa vedere a Murcia: le principale attrazioni

Decidere cosa vedere a Murcia non è molto facile perché è una città con molti monumenti e luoghi d’interesse, cercherò di farti una lista delle attrazioni più importanti da visitare così da ottimizzare la tua vacanza in Spagna.

Iniziamo la nostra visita virtuale della città di Murcia dalla Plaza Begulla, nel centro storico dove si trova la Cattedrale.

cosa vedere a Murcia

Chiamata Catedral de Santa María, fu costruita sulle base di una antica moschea nel XV secolo: la moschea presenta diversi stili anche se quello predominante è lo stile gotico.

Una delle caratteristiche più notevoli di questa cattedrale è il campanile più alto della Spagna dopo quello della Giralda de Sevilla.

Leggi anche: Cosa vedere a Siviglia.  

All’interno della cattedrale, nella cappella maggiore, troviamo all’interno di un’urna le reliquie di Re Alfonso X Il Saggio.

A pochi metri dalla Cattedrale troviamo il famoso piazzale chiamato La Glorieta, luogo circondato da bellissimi giardini dove troviamo la sede del comune.

La Glorieta è da sempre il centro nevralgico della città: qui vicino troviamo il Puente Viejocioè il ponte più antico di tutta la città costruito interamente in pietra sul fiume Segura..

Ovviamente le somiglianze con il famoso ponte di Firenze si fermano al nome, ma il Puente Viejo di Murcia o Puente de los Peligros (dei pericoli)rimane comunque una cosa da vedere durante una visita a Murcia.

Il ponte è conosciuto così perché nella parte sud si trova l’immagine della Madonna dei Pericoli, molto venerata dai Murciani.

Un altro ponte molto caratteristico di Murcia è quello di Vistabella, realizzato con tubi metallici e con il pavimento interamente di vetro.

Tra la cattedrale e la glorieta si trova il Mercado de Verónicas, il mercato centrale della città molto bello ed interessante da visitare.

Il centro di Murcia rispecchiail modello classico di centro storico formato da piccoli vicoli irregolari, caratteristica che rivela l’antico dominio arabo in questa regione.

Due delle strade più belle del centro storico sono, la Calle Platería e la Calle Trapería:  quest’ultima è la via principale e la più importante del centro dato che collega la Plaza de la Cruz (che si trova alle spalle della cattedrale) con Plaza de Santo Domingo (punto di incontro popolari per i Murciani).

In questa zona troviamo  diversi palazzi importanti come il Palacio Almodovar o Il Convento de Santo Domingo).

Precisamente nella strada Trapería, si trova uno dei palazzi più emblematici della città, il Casino Reale di Murcia, fondato nel 1847 e considerato nella categoria dei Monumenti di Interesse Culturalecosa vedere a Murcia

Una visita al Casino sarà come un viaggio nel tempo perché dal suo cortile interno, ispirato nelle costruzioni musulmane tipiche dell’Alhambra, passerai per un altro cortile in stile Romano, un salone in puro stile barocco fino ad arrivare a un’immensa biblioteca tipica Inglese.

Veramente è un posto da non perdere!

Legge anche: Cosa vedere a Granada

Alla fine della strada Traperías e accanto alla Plaza Santo Domingo si trova il Teatro Romea.

Un’altra cosa da vedere a Murcia, dato il suo valore storico-artistico, è il Monasterio de Santa Clara, un vero gioiello che si trova dietro al Teatro Romea.

Nella parte ovest della città, non molto lontano dal centro storico, si trova il Paseo del Malecón o Huerto de los Cipreses, un’antica muraglia di difesa contro le alluvioni del fiume Segura oggi trasformato in via pedonale.

A differenza di quello cubano, il Malecón è rivolto verso all’Huerta, cioè tutta la zona verde destinata al coltivazione.

Una bella passeggiata rilassante fuori della caos del centro città.

cosa vedere a Murcia

Se non vuoi perderti nemmeno un metro dell’ Huerta de Murcia, vai alla Contraparada, a una decina di kilometri dal Malecón, dove iniziare la tua passeggiata.

Dopo tutta la giornata passata a visitare Murcia, non c’è niente meglio di una bella fermata per prendere delle buone tapas, sempre accompagnate di un buon vino o cervecita.

I migliori bar de tapas di tutta la città si trovano sia alla Plaza de las Flores, cioè la Piazza dei Fiori o la Plaza de San Juan.

Cosa mangiare a Murcia

In tutti gli articoli mi piace parlare della cucina e piatti tipici di un posto perché una vacanza senza provare i cibi del posto è una vacanza a metà.

La cucina di Murcia è molto influenzata dalla cucina Andalusa e dalla cucina di Valencia (motivo per il quale i suoi piatti a base di riso sono con riso bomba, tipico di questa zona).

Come ho già detto anteriormente, i migliori bar de tapas e ristoranti di Murcia si concentrano sia nella Piazza San Juan sia nella Piazza de las Flores.

Questi sono alcuni dei piatti tipici di Murcia:

  • Michirones: un tipo di fave secche usate per zuppe di patate, chorizo, jamón iberico e spezie. Un piatto buonissimo e abbastanza completo.
  • Mondongo: normalmente servito con ceci, è un piatto a base di intestino e stomaco di vitello o maiale.
  • Caldero: riso con il pesce.
  • Zarangollo: miscela di uova, zucchine e cipolle.
  • Torta salata di Murcia

Come dolce, le cose più tipiche sono:

  • Yemas de Caravaca: a base di tuorlo di uova
  • Las picardias: nocciole coperta di zucchero caramellato

E per finire con un bel caffè tipico, devi chiedere un Café Asiatico, con liquore, cognac e latte condensato!

Que aproveche! (Buon appetito)

Cosa vedere a Murcia: considerazioni finali

Una dei mesi più caratteristici per visitare Murcia è Settembre, mese in cui si festeggia la Feria de Murcia.

Una festa di musica e folklore, dove si mangia, si balla e  si assiste alla processione de la Virgen de la Fuensanta.

In questo periodo puoi inoltre approffittare del buon clima per visitare le migliori spiagge della zona.

Le migliore spiagge da visitare sono:

  • La Manga del Mar Menor (Cartagena): lungo i suoi 21 km di costa, ha delle spiagge più belle che si possono trovare nella parte Sud di Murcia.

cosa veder a Murcia

 

  • Playa Amarilla o del Fraile (Aguilas)
  • Playa del Bolnuevo (Mazarrón) 
  • Calblanque

Dopo quest’immagine e tutta l’informazione che hai trovato lungo l’articolo, spero di averti aiutato e soprattutto convinto a visitare questa bellissima città spagnola, non molto conosciuta e quindi più interessante da visitare.

Come sempre, se ti è piaciuto l’articolo, condividilo con i tuoi amici così lo spirito di Spagnatour arriverà lontano.

Gracias y hasta pronto!

Marta 🙂

3 Comments

  1. DAVIDE RAIMONDO Agosto 1, 2017 Reply
    • Marta Agosto 4, 2017 Reply
  2. valerio Agosto 6, 2017 Reply

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.