Le migliori spiagge di Furteventura: guida completa per viaggiatori

Un articolo di Spagnatour sulle migliori spiagge di Fuerteventura, una delle sette isole che compongono l’arcipelago canario. Preparati alla partenza per una vacanza alle Canarie. Buona lettura!!!

Sei in partenza per le vacanze o stai organizzando il tuo viaggio di relax? Bene, allora se non ti sei ancora organizzato prendi in considerazione come meta turistica l’Arcipelago delle Canarie, in particolare l’isola di Fuerteventura.

Un vero e proprio paradiso immerso nell’Oceano Atalantico, Fuerteventura è un’isola subtropicale dell’Arcipelago delle Canarie (Spagna).

La sua popolazione autoctona è di 107.367 abitanti (2015), la capitale dell’isola è Puerto del Rosario (Puerto Cabras fino al 1956), oggi l’isola è una meta ambita dai flussi di turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Politicamente fa parte della provincia di Las Palmas e al suo interno si annoverano ben sei municipalità: Antigua, Betancuria, La Oliva, Pajara, Puerto del Rosario e Tuineje.

In tutta l’isola, si possono trovare tante strutture alberghiere-ricettive, strutture abbastanza grandi, organizzate con ogni tipo di comfort. Dotati di ogni amenità, si può davvero soggiornare e vivere una settimana di relax, davvero da paradiso!

Ristoranti, bistrot, bar, lounge bar, casino, disco e ogni altro locale serale e notturno di divertimento, per una vacanza davvero da sogno!

Fuerteventura è davvero molto ospitale e consente di rilassarsi, di fare i tuffi nelle calde acque dell’Oceano Atlantico, di farsi accarezzare dalla brezza marina e di beneficiare dei raggi solari che ogni giorno consentono di abbronzarsi.

Uno scenario davvero unico: con una superficie di 1.659 km², Fuerteventura è la seconda isola delle Canarie più grande per dimensioni dopo Tenerife.

La sua vicinanza alle coste africane fanno sì che la stessa Fuerteventura sia calda e soleggiata tutto l’anno, scarse sono le piogge: inesistenti in estate, in media piove 18 giorni all’anno, quasi tutti concentrati a febbraio.

Proprio per questo, Fuerteventura è la zona europea con la maggior quantità di ore di luce, 3.000 ore di sole all’anno. Uno dei migliori climi del mondo tali da spingere, molto spesso, pensionati e giovani a trasferirsi sull’isola come residenti.

Fuerteventura: un paradiso in mezzo all’Atlantico

spiagge furteventuraUna delle più belle isole che costituiscono l’Arcipelago delle Canarie è Fuerteventura, un paradiso insulare in mezzo all’Oceano Atlantico dal clima subtropicale, una vera e propria oasi di relax, di sole e di benessere.

Uno dei più bei posti al mondo da visitare in cui soggiornare e dimorare per una settimana o più, tempio ambito dei surfisti e paradiso per i pensionati italiani che decidono di vivere la loro età pensionabile a Fuerteventura.

Assieme a Lanzarote è l’isolotto di origine vulcanica più arida delle Canarie: poco abitata, le principali attività praticate sono l’agricoltura (frutta, ortaggi), la pesca e il turismo.

Con una superficie di 1.659 km² Fuerteventura è la seconda isola delle Canarie per dimensioni dopo Tenerife e la più vicina alle coste africane da cui dista 97 km. A nord-est, a soli 6 km di distanza, si trova la piccola isola di Lobos, la cui superficie è di 4,58 km² e che dipende da Fuerteventura.

Per quanto concerne il clima, Fuerteventura è, secondo i climatologi, uno dei migliori posti dove poter abitare. Sole e caldo tutto l’anno, qualche giornata di pioggia concentrata soprattutto nella stagione invernale (non più di ore a giornata), i famosi alisei estivi e le onde di marea invernali dell’Atlantico fanno dell’isola, per tutto l’anno, un vero “paradiso dei surfisti”.

Ricordatevi sempre di utilizzare le protezioni solari per evitare che i caldi raggi di Sole vi possano cagionare scottature. Soprattutto, nei caldissimi mesi estivi di luglio e di agosto, le temperature “sfiorano” punte massime, ma un gradevole venticello attutisce la sensazione di percepire realmente i 40 gradi.

Surfisti, Velisti, subacquei e pescatori sono costantemente attratti dalle limpidissime acque dell’Oceano Atlantico, meraviglioso habitat di balene, delfini, pesci spada e tartarughe e, attenzione …. agli squali! E’ facile imbattersi, specie al largo delle profonde acque oceaniche, in specie squaliformi ma, niente panico!

Sull’isola il paesaggio naturale non è da meno: tantissime specie di animali e vegetali sono rari ed unici esemplari, patrimonio prezioso di Fuerteventura e di tutta l’umanità.

Una preziosità ed una rarità che richiede l’attenzione dei visitatori; la biodiversità è un elemento che contraddistingue questo paradiso marino e terrestre. Aquile pescatrici, soprannominate nella lingua locale “guincho”, volano ed imperano sulle foreste di lauri. Si tratta di una specie di rapace più raro di tutto l’arcipelago in pericolo di estinzione.

A Fuerteventura è possibile ammirare l’uccellino canario, le farfalle come la Cleopatra Canaria e tante altre specie faunistiche uniche e rare. Per quanto concerne la flora, anch’essa è assai preziosa: ricordiamo il classico Cespuglio Bianco, la Cresta de Gallo, il Drago, la famosissima Palma delle Canarie che rappresenta il simbolo di tutto l’arcipelago.

Per non parlare poi delle bellissime ed amene distese di sabbia che permettono ai turisti di rilassarsi e di vivere una vacanza da sogno!

Le migliori spiagge di Fuerteventura per il relax

Come avrai capito la vita sull’isola di Fuerteventura, del resto come per tutte le altre isole dell’Arcipelago delle Canarie, è veramente da sogno e da relax.

Il paesaggio naturale, il clima, il sole e le spiagge rendono Fuerteventura davvero ospitale e rilassante: trascorrere una settimana in vacanza su questa isola permette di dimenticare la routine frenetica della vita quotidiana. Ecco uno dei tanti motivi per soggiornarci!

Fuerteventura è un’oasi di spiagge: tantissime distese di sabbia che sembrano delle lingue sabbiose permettono ai turisti di fare bagni, di prendere tanto sole, di riposarsi e, soprattutto, di praticare tanto sport acquatico.

Per chi ama il relax si annoverano tantissime spiagge dedicate a chi ama stare assolutamente isolato dai flussi di turisti: ideale è la spiaggia di Cofete, ubicata nell’estremo sud-ovest, il fascino di questa distesa sabbiosa è dato dal fatto che è deserta, ventosa, con onde tumultuose che “minacciano” il colore dorato intenso della sabbia.

Sebbene si trovi tra le strade sterrate, potete noleggiare un’auto sull’isola e raggiungere la spiaggia di Cofete seguendo come riferimento il faro.

Un vero e proprio paradiso isolato, un belvedere imperdibile e unico in quanto è possibile ammirare tutta la riviera costiera di Fuerteventura. Consigliata per chi vuole ritrovare la sua dimensione di selvaggio!

Bellissima è la spiaggia di Ajuy, nel comune di Pajara: ubicata nella costa ovest, qui è possibile rilassarsi e distendersi sulla caldissima distesa di sabbia nera molto caratteristica.

Un luogo davvero ameno, pacato dove poter ammirare il paesaggio incantevole, udire le onde e i suoni canterini degli uccelli, il richiamo del venticello che accarezza la pelle ed i capelli.

Sulla spiaggia di Ajuy sono arenate le barchette dei pescatori, a fare da cornice a questo “quadretto” marinaro vi è il tipico ristorantino dove potete gustare i più buoni e squisiti piatti tipici della cucina delle Canarie.

Un angolo poco turistico ma, sicuramente, la spiaggia di Ajuy è un’oasi inesplorata per i turisti che vogliono rilassarsi ed abbandonarsi alle calde acque dell’Oceano Atlantico.

Pozo Negro è un’altra bellissima distesa sabbiosa che si distingue per la presenza di ciotoli neri, i quali contrastano con lo sfondo delle tipiche case caratteristiche canaresi dalla tonalità chiara.

Anche sulla spiaggia di Pozo Negro potrete davvero distendervi e rilassare i nervi, dopo una giornata di sole e di tuffi, potete sostare in questo luogo incantevole cenando in uno dei pittoreschi ristorantini, le cui cucine emanano un gradevole e squisito odorino di pesce e specialità tipiche delle Canarie.

Anche se la spiaggia di Pozo Negro è poco frequentata da turisti, ne vale davvero la pena rilassarsi su questa spiaggia e ritrovare la propria serenità.

La spiaggia di Calete de Fusta è davvero uno scorcio unico, un paradiso adorabile, una lingua sabbiosa dalle tonalità dorate che si distende per poi immergersi nelle calde acque dell’Oceano Atlantico.

Portatevi una sdraio, ombrellone, occhiali da sole e, soprattutto, una buona crema solare: l’abbronzatura ed il relax sono davvero assicurati.

Spiaggia molto turistica e comoda per rilassarsi e prendere il sole, Calete de Fusta è adatta anche per chi ha bambini piccoli e necessità di tutte le comodità per stare in tranquillità ed in compagnia con amici, conoscenti ed altri turisti.

Bellissimi sono anche gli ombrelloni e sdraio che potete affittare, tantissimi gli alberghi, ristoranti, bar e ogni altra struttura ricettiva ideale per soddisfare ogni vostra necessità ed esigenza.

Consigliata a chi vuole rilassarsi ma, non può fare a meno di una location molto servita e completa di ogni struttura ricettivo-alberghiera. Ideale anche per i piccoli!

Popolate e da sempre animate dai turisti inglesi, le spiagge di Corralejo offrono delle distese sabbiose dorate, ideali per chi ama la comodità ed il relax.

Nelle spiagge di Corralejo c’è la possibilità di affittare ombrelloni e sdraio, un lungomare sulla riviera vi permetterà di fare passeggiate bagnandovi con le caldissime acque dell’Oceano.

Tantissimi sono i bar e i ristoranti tipici che consentono ai turisti di pranzare o cenare, gustando deliziosi piatti tipici della cucina locale. Qui, potete fare tantissime conoscenze con altri turisti, soprattutto con gli inglesi.

Le migliori spiagge di Fuerteventura per gli sport acquatici

spiagge senza vento fuerteventuraNon solo mare, sole e sabbia per rilassarsi e riposarsi: a Fuerteventura gravitano tantissimi surfisti, velisti, esperti nuotatori e subacquei. Per chi ama gli sport acquatici, Fuerteventura è il vero paradiso e luogo ideale per praticare le proprie attività acquatiche.

Famosissima è la spiaggia di Sotavento che si trova nella costa meridionale dell’isola, nel comune di Pajara, a est della penisola di Jandìa.

Una distesa sabbiosa davvero meravigliosa, lunghissima, è ideale per praticare le gare di sport acquatici: wind surf, vela, nuoto, immersioni subacquee, il divertimento è davvero assicurato! Questa spiaggia è ideale anche per chi ama le feste, dato che sulla spiaggia di Sotavento si organizzano numerosissime serate all’insegna del divertimento e, a ritmo della musica.

Nella parte settentrionale di Fuerteventura è possibile visitare la famosa spiaggia di El Burro, a pochi chilometri da Corralejo.

Una distesa di sabbia dorata presa d’assalto e gremita di molti surfisti e velisti, in particolare per chi ama cavalcare le onde impetuose dell’Oceano Atlantico.

Il sole ed il vento vi permetteranno di praticare i vostri sport acquatici con tutta tranquillità; per chi non ama il vento, potrà ripararsi grazie alla presenza dei famosissimi e peculiari coralitos.

Per chi ama immergersi nelle acque dell’Oceano ed esplorare il paesaggio sottomarino, potrà scegliere la spiaggia di Playa Chica. Qui, le acque sono davvero calde e cristalline: una vegetazione veramente unica, un patrimonio marino davvero unico e raro.

Ne vale davvero la pena soggiornare e visitare la spiaggia di Playa Chica che di distingue per le sue distese di sabbia bianca. Un paradisiaco scenario da cui non vorrete più andarvene.

Meta molto frequentata ed ambita dai surfisti e dagli amanti della vela è la spiaggia di La Pared: lunga spiaggia di sabbia dorata a sud ovest dell’isola, è facilmente raggiungibile in auto.

Oltre alla possibilità di praticare tanto sport in acqua, qui è possibile anche sostare e pranzare o cenare nel ristorante, dotato di piscina e scivoli d’acqua a pochi metri dalla spiaggia.

Spiagge Fuerteventura: considerazioni finali

Grazie a questa guida, sicuramente sarete davvero in grado di muovervi bene sull’Isola di Fuerteventura. Ovviamente, a seconda delle diverse esigenze, è possibile scegliere ed optare per una spiaggia piuttosto che per un’altra.

In linea generale, potete organizzare il vostro viaggio a Fuerteventura optando per distese sabbiose davvero uniche e caratteristiche, dallo scenario paesaggistico unico e prezioso da spiagge più “isolate” e meno gremite dai flussi di turisti.

Le distese sabbiose di Fuerteventura sono veramente amene e tutte in grado di permettere ai turisti di rilassarsi o di praticare uno sport subacqueo; inoltre, sono spesso ben attrezzate e ricche di ristoranti, alberghi, bar ed ogni altro servizio di ricezione.

Molte spiagge consentono di organizzare feste notturne e di cucinare grigliate sulla spiaggia: la musica ed il divertimento sono davvero assicurati!

Non ti abbiamo ancora convinto? Prepara le valigie, occhiali da sole, tavola da surf e via, si parte alla volta di Fuerteventura! Buon Divertimento!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *